Prendi i miei vestiti

The ghepards

 

roma-fringe-festival-2020

proveniente da
Roma

drammaturgia e regia
Giulia Innocenti

con
Giulia Innocenti

musiche originali ed effetti sonori
Giacomo Innocenti

light design
Camilla Piccioni

assistente alla regia
Gaia Benassi

costumi
Maria Elena Solari

grafica
Sandro Stefanini

 

Elvira cade.
Cade continuamente e non riesce a capire il perché delle sue improvvise cadute. Cerca di indagare assieme al suo compagno, che tipo di malattia abbia potuto contrarre. Non riesce a trovare risposte. Ma Elvira non vuole vedere, è accecata dall’amore. Non vuole ammettere a se stessa che è l’uomo al suo fianco, la vera causa delle sue cadute. Giustifica ogni gesto scellerato del suo amato compagno. Elvira cadrà per sempre e per l’ultima volta. Di fronte al proprio corpo, inerme e gelido, cercherà di ripercorrere quelle maledette scelte che l’hanno condotta fino a quel punto. Solo quando ormai sarà troppo tardi, riuscirà a trovare le risposte che cercava. Nell’ultimo addio vuole liberarsi dei suoi vestiti, quelli che aveva indosso quando tutto è finito. Ora è quell’uomo, il carnefice, che deve prendere gli abiti della donna, con le stesse mani che l’hanno gettata nel sottosuolo, da dove adesso Elvira guarda se stessa e il mondo dei vivi. Ora è lui che deve sporcarsi delle sofferenze che ha causato.

 

In programmazione per:

Domenica 12 – ore 22,00 – PALCO B

Lunedì 13 – ore 20,00 – PALCO B