Onore clandestino

Bravo Reverendo Rebman

 

roma-fringe-festival-2020

proveniente da
Roma

drammaturgia e regia
Massimo Sconci

assistente alla regia
Gioia d’Angelo

con
Massimo Sconci

musiche dal vivo
Josè de la Paz

supervisore musicale
Andrea De Petris

 

“Onore Clandestino” è la storia di un giorno qualunque in una guerra silenziosa vissuta da un giovane venditore straniero. È una serie di vicende reali anche se forse mai accadute. È la tenerezza di altri personaggi, in tutta la loro fragilità e forza d’animo. Queste persone sono in grado di cambiare il Mondo, o piuttosto è il Mondo a cambiare loro?
Il protagonista di tutta la vicenda è Ulisse, un venditore di rose clandestino che si ritrova in un Paese dal profumo di fiori, ma che ha perduto il buon odore della serenità. Per tutti gli Italiani è “Nessuno”, e nel suo continuo viaggio per il ritorno a casa si confronta con Gino, venditore di pesce marcio, Ahmir, barbone di origine araba ghiotto di humus, e Madame Lapatite, una donna che non appare mai poiché segregata per sua volontà in una casa popolare.

 

In programmazione per:

Mercoledì 8 – ore 20,00 – PALCO B

Giovedì 9 – ore 22,00 – PALCO B