shhh non lo dire a nessuno

shhh non lo dire a nessuno

Ludovica Bei

PROVENIENTE DA
ROMA

DI
Ludovica Bei

REGIA DI
Ludovica Bei

GENERE
monologo

SINOSSI
Shhh non lo dire a nessuno  la fiaba distorta di una principessa moderna, come suggerisce il sottotitolo. Un anno; il 1990. nasce la principessa della nostra fiaba. Nello stesso anno si giocano i Mondiali, vince la Germania dellÕOvest.
In questa fiaba distorta la principessa  risentita per il modo in cui  stata organizzata la sua storia e chiede spiegazioni circa alcune scelte prese.
Si sviluppa un “dialogo” a senso unico, surreale e ironico, che riflette in maniera critica e sarcastica sull’attuale stato delle cose. A confronto i ragazzi degli anni 90Õ con la generazione dei padri e delle madri cercando di capire, con lÕocchio ingenuo che solo una principessa della Disney pu˜ avere, quanto questa continua evoluzione li stia sostenendo o comprimendo.
A far da guida una bambina normale con la sua famiglia, le sue credenze, le prime volte, le rivelazioni. Attraverso sfide, prove, antagonisti cattivi, mostri, formule magiche, lÕeroina della pice attraverserˆ con coraggio gli ultimi anni del Ô900.Come ogni Principessa che si rispetti, ad accompagnarla nel suo viaggio, il fidato Aiutante Magico cantautore Nico Maraja, che non solo sosterrˆ e aiuterˆ la protagonista ma lÕammonirˆ, impersonando la voce della coscienza che cerca di orientare le scelte della principessa. Sarˆ anche il musicista che renderˆ lÕatmosfera incantevole, con canzoni anni 90Õ e musiche originali.